Shipping, Logistica e Trasporto Intermodale

Montenegro, la monumentale autostrada "cinese" che rischia di far fallire lo Stato

Un progetto faraonico: un’autostrada di 130 km per collegare il porto montenegrino di Bar con il confine serbo, attraverso gallerie e viadotti monumentali. Il Montenegro ha speso 1 miliardo di dollari in sei anni, ma al momento sono stati realizzati solo 41 km di strada. L’opera è stata finanziata grazie al prestito di una banca cinese e la costruzione è affidata alla China Road and Bridge Corporation.
Ora, quest’opera incompiuta minaccia il default del piccolo stato balcanico. Entro luglio, infatti, il Paese deve restituire parte del prestito a Pechino, ma non ha i soldi. L’appello all’Unione Europea è caduto nel vuoto e si teme perfino che in caso di insolvenza la Cina possa pretende in gestione dal Montenegro parte del suo territorio nazionale, come già accaduto in altre realtà.

A cura di Sofia Gadici